Fase cinque: mixaggio pezzi

Sono ufficialmente entrato in FASE CINQUE, la fase del mixaggio dei pezzi. Fase molto delicata e complicata (logicamente per me che non sono un fonico) in quanto un buon mixaggio equivale al 50% della resa sonora di ogni pezzo. Per fare il mixaggio dei miei pezzi, mi sono rivolto ad una persona conosciuta per caso, presso uno studio di un chiropratico. Lui si chiama Marco Chiussi ed è di Correggio, ha un suo studio di registrazione, è un ottimo fonico ed una bella persona. Da quando ci siamo conosciuti siamo subito entrati in sintonia perché è uno dei pochi che ha capito perfettamente il mio nuovo progetto e come l’ho concepito. Anche tutto il mixaggio lo sto facendo nella mia stanza dei bottoni con le macchine che ho a disposizione che sono le stesse in uso da quando ho cominciato questa lunghissima avventura in solitario. C’è chi fa navigate in solitario e c’è chi fa un intero disco completamente in solitario, quello sono io. Sinceramente parlando, ogni tanto faccio ancora qualche ritocco alle varie tracce durante questa fase di mixaggio, sistemo qualche parte, cambio qualche suono e ogni tanto dopo svariate prove di ascolto aggiungo o tolgo qualcosa che non mi convince al 100%. Sono molto soddisfatto di come sta venendo il lavoro fatto fino a questo momento, e ho imparato tante cose riguardo alle frequenze dei vari strumenti e come si interviene per ottenere un buon mixaggio. La musica è una cosa meravigliosa ma molto complicata da gestire, quando si crea un nuovo pezzo, da solo e con mezzi e conoscenze limitate la cosa diventa ancora più difficile. Io ho cominciato questa mia nuova avventura o mia nuova sfida con me stesso (come già scritto altre volte) più di 2 anni fa e sto cominciando a vedere la luce in questi giorni, mi sono occupato di tutti gli aspetti del progetto oltre ad aver scritto e arrangiato completamente da solo tutte le tracce. Ho suonato tutte le parti ad esclusione dei sax e delle chitarre in quanto non suono il sax (e neanche ce l’ho) e non ho la mano abbastanza allenata per fare fraseggi di chitarra e parti ritmiche che suonino bene. Sono un autodidatta, non conosco la musica e suono la chitarra, il basso e le tastiere solo ed esclusivamente ad orecchio. Detto questo vi saluto e continuo ad occuparmi del mixaggio dei miei pezzi. Il lavoro è ancora tanto e ho intenzione di portarlo a termine nel migliore dei modi, quindi adesso mi infilo le cuffie e mi faccio un po’ di riascolti notturni. Domani si ricomincia. Yo!

 

adrianomaria
Ho sempre ascoltato musica senza preclusioni di genere, mosso solo dall’entusiasmo e dalla curiosità di conoscere, scoprire, andare oltre. Etichette e classificazioni non mi hanno mai limitato nella scelta, le ritengo necessarie solo per catalogare e “mettere a scaffale”. Adriano Maria classe 1965. Autore, compositore, musicista, dj. Nel 2016 autore/compositore dell'album ZeroVenticinqueCinquanta su etichetta IRMA Records. L'uscita del nuovo album è prevista per il 24 Settembre 2019 su tutti i digital store ed in seguito su cd in 100 copie sempre su etichetta IRMA Records. Stay tuned, yo!!!
Bassi
Batterie